Notizie di Aprile '02

Notizie di Aprile 2002
Aprile '02
Decisa la sospensione del processo di Eldorado dos Carajas previsto per il giorno 8 aprile.
5 aprile
La sospensione è avvenuta sulla base di un ricorso degli avvocati del MST al Superiore Tribunale di Giustizia riguardo all'atteggiamento della giudice Eva do Amaral Coelho, che ha manifestato più volte la sua posizione pregiudizialmente contraria al MST. Questa posizione rende impossibile un giudizio imparziale. La giudice non ha infatti accolto tra le prove molti documenti tra cui il parere tecnico del prof. Ricardo Molina della Universidade de Campinas (Unicamp), accompagnato da un CD-Rom che contiene la digitalizzazione delle immagini della videocassetta mostrata nella sessione del processo del 16 agosto 1999.

Intervista a Mario Lill del MST nel quartier generale di Arafat
Correio da Cidadania - 6 aprile 2002 (L'intervista è stata rilasciata il giorno 3 aprile)


(Mario Lill consegna ad Arafat la bandiera del MST- 1/4/2002)

Lill descrive la drammatica situazione dei territori e di Ramallah in particolare, ritiene che la delegazione internazionale presente al fianco di Arafat sia molto importante per la sua sopravvivenza, dice che Arafat parla con loro continuamente di pace, della sua volontà di sedersi e negoziare con Israele e con l'ONU, della necessità di un intervento internazionale per sbloccare l'aggressione del terrorismo di Stato di Israele e del gesto che lui ha fatto di consegna della bandiera del MST, per dimostrare la solidarietà con la Palestina dei senza terra brasiliani. Il ministro degli esteri brasiliano ha commentato che Lill avrebbe dovuto consegnare la bandiera del Brasile. Perché non viene qui il nostro ambasciatore - dice Mario Lill - a prendere ufficialmente posizione a nome del paese? Io sono qui a rappresentare un movimento sociale.

Un rappresentante dell'ONU investigherà sull'accesso alla terra in Brasile
5 aprile
Oggi il relatore speciale dell'ONU per il diritto alla casa, Miloon Kothari, ha chiesto al governo brasiliano l'autorizzazione a visitare il Paese all'inizio dell'anno prossimo. L'obiettivo sarà investigare sull' accuse ricevute di violazioni dell'accesso alla terra. Ha affermato Kothari. La visita di Khotari sarà una continuazione delle indagini iniziate dal relatore dell'ONU per il problema della fame Jean Ziegler, che è stato in Brasile per 18 giorni nel mese di marzo e che presenterà, nel secondo semestre di quest'anno la sua relazione all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. Fame e accesso alla terra sono temi che devono essere affrontati insieme - dice Ziegler. L'ambasciatore del Brasile all'Onu si è dichiarato favorevole alla visita.
Khotari, architetto indiano, indagherà anche sulla mancanza di abitazioni in Brasile (alcuni dati documentano che ne mancherebbero 5,6 milioni in modo particolare nel nordest). Ci sono poi i problemi delle favelas che stanno crescendo. Il 26% delle case di Recife e il 17% di quelle di São Paulo sono nelle favelas.
(Per conoscere le valutazioni di Jean Ziegler sul Brasile)

Liberati i 16 militanti del MST in prigione dopo l'occupazione della Fazenda di Cardoso
2 aprile
Il giudice Nelson Jobim. Marcus Vinícius Reis Bastos,ha stabilito che i 16 dirigenti del MST dello stato, arrestati arbitrariamente siano rimessi in libertà. Il giudice ha basato la sua decisione sul fatto che erano tutti incensurati, avevano un'occupazione e un indirizzo ma allude anche alla violenza del governo. Ha affermato che una proprietà privata non è un bene pubblico come si è voluto far credere.

Famiglie minacciate di sgombero dopo 10 anni di insediamento.
Le 230 famiglie della Fazenda Timboré, nel comune di Andradina (SP), sono minacciate di sgombero dopo dieci anni di produzione in quest'area che era stata riconosciuta nel 1986 come destinata alla riforma agraria. Anche se le famiglie sono state insediate in forma giusta e legittima e il governo ha investito numerose risorse in infrastrutture e progetti di sviluppo, l'antico proprietario ha chiesto la reintegrazione di possesso. L'8 aprile il caso verrà giudicato. Vi chiediamo di scrivere al Pubblico Ministero federale perché faccia giustizia permettendo alle 230 famiglie di restano a vivere e a lavorare a Timboré
Exmo Sr. Dr. Paulo de Tarso Astouff DD. Procurador Público Federal
Rua Dina Ferraz Oliveira Lima nº 257 Bairro Nova York - Araçatuba - SP

L'Editrice Expressão Popular ha lanciato il libro "Soberania Sim, Alca Não".
Il libro contiene analisi e saggi che spiegano il piano strategico di dominazione contenuto nell'ALCA e offre utili documenti per portare avanti la campagna continentale contro l'ALCA.