Appoggia il MST: sostegno alla scuola nazionale - Progetto in corso - 2018

Contribuire a progetti concreti è importante, ma spesso i progetti portano a migliorare le condizioni di vita di alcune decine di famiglie.
Rafforzare un movimento come il MST vuol dire sostenere la lotta per la riforma agraria e per una profonda trasformazione del Brasile. Scrive il MST: "Cari amici del MST, in venticinque anni di lotte, abbiamo imparato che bisogna spezzare non soltanto le recinzioni del latifondo ma anche quelle che impediscono l'accesso alla conoscenza."
Con questa lezione, abbiamo avviato le nostre scuole itineranti, abbiamo costruito più di 2.000 scuole di base, oltre a corsi per l'educazione di giovani ed adulti, scuole di livello medio e scuole tecniche. Oggi possiamo essere orgogliosi dei 5.000 giovani che frequentano corsi di laurea e di specializzazione grazie a diversi accordi con le università e dei più di 17.500 adulti che si stanno alfabetizzando, così come siamo orgogliosi degli insediamenti che abbiamo conquistato. Storicamente, abbiamo appreso anche il valore della solidarietà - nel senso più nobile - quello di dare ciò che ci mancherà e non quello che è in più. E sappiamo che molti dei risultati della lotta per la Riforma Agraria sono frutto di questa solidarietà che abbiamo ricevuto da migliaia di amici e amiche come voi. Così è stato per esempio per la costruzione della Scuola Nazionale Florestan Fernandes, simbolo dell'incontro di due sforzi, la solidarietà e il nostro desiderio di apprendere.
 

  • La Scuola Nazionale Florestan Fernandes
  • La Scuola Nazionale del MST è nata da un progetto avviato con la diffusione della mostra di Salgado "Terra" nel 1997. Con i soldi derivanti dalla vendita della mostra è stato comprato il terreno tra San Paolo e Rio, a Guararema. Gli stessi Sem Terra, organizzati in brigate hanno costruito la scuola con mattoni di terra. Nel 2005 la ENFF è stata inaugurata. Nei suoi 13 anni di vita, sono passati nella scuola decine di migliaia di militanti partecipando a corsi di formazione politica, pedagogica, tecnica (in collaborazione con diverse università), sono stati realizzati incontri di movimenti sociali brasiliani, latinoamericani e mondiali e corsi di formazione per i loro dirigenti e militanti.
  • Attualmente la ENFF è minacciata dal rischio di strangolamento economico, all’interno dell’offensiva organizzata dalla destra brasiliana contro i movimenti sociali, in particolare il MST. Le classi dominanti non accettano l’idea che i lavoratori diventino soggetti coscienti della loro storia. Senza risorse, la Scuola corre il rischio di interrompere le proprie attività.