Congiuntura politica

Documenti sullla congiuntura politica in Brasile

Haddad al governo, Lula al potere. La strategia del Pt per rendere «il popolo di nuovo felice»

  • Haddad al governo, Lula al potere.  La strategia del Pt per rendere «il popolo di nuovo felice» ,
  • Claudia Fanti, Adista 32/18
  • Non è bastata la pioggia di ricorsi presentati dai legali di Lula al Tribunale superiore elettorale e alla Corte Suprema né un nuovo e ancor più incisivo pronunciamento del Comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite, che ha ribadito l'obbligatorietà per il Brasile di garantire l'immediato esercizio dei diritti politici dell'ex presidente: la corsa di Lula alla presidenza del Paese si è definitivamente infranta contro

Non c’è un giudice in Brasile. Lula non si può candidare

  • Brasile. Ignorato il pronunciamento del Comitato per i diritti umani dell’Onu. Il Pt farà ricorso
  • di Claudia Fanti - Manifesto del 2/09/2018
  • Dopo l’illegale impeachment contro Dilma Rousseff, il processo-farsa contro Lula, la sua condanna per corruzione e riciclaggio, il suo arresto e gli innumerevoli abusi giuridici commessi durante la sua detenzione, mancava solo la bocciatura della sua candidatura alla presidenza perché il golpe potesse dirsi pienamente compiuto.

Libertà per Lula - Appello di Dilma Rousseff

  • Rottura del principio gerarchico all'interno del potere giudiziario e pronunciamento dell'ONU rendono la detenzione dell'ex-presidente insostenibile.
  • La detenzione dell'ex-presidente Luiz Inácio Lula da Silva è diventata insostenibile sotto tutti i punti di vista.
  • Recentemente, l'imparzialità della giustizia, già piuttosto compromessa, è crollata una volta per tutte dinanzi al caos creato da alcuni giudici, dalla Procura generale e dal ministro della pubblica sicurezza.